Biglietti per attrazioni | TicketLens
Biglietti e tour per Opéra Garnier | Confronto prezzi

Opéra Garnier

TicketLens ti permette di:
search filled
Le migliori offertetrovare da vari siti web.
compare tickets
Trovate i biglietti last minutesu molti siti web
piggy bank
Confrontate i prezzie risparmiate tempo e denaro.
La Opéra Garnier (nota anche come Palais Garnier) fu inaugurata come sede dell'Opera di Parigi nel 1875. Nonostante molte delle produzioni più recenti dell'opera di Parigi si svolgano ora nell'Opéra Bastille, più grande e moderna, la vecchia opera, dove si svolge la trama del classico del libro Il fantasma dell'opera, ha ancora un posto speciale nel cuore dei parigini. Attraverso un tour delle aree pubbliche del teatro d'opera, si può saperne di più sulla storia dell'edificio attraverso un audioguida o un tour.
Miriam DewamDi Miriam Dewam
Seleziona una data per trovare biglietti, tour e attività disponibili:
calendar

Biglietti

Prenota i tuoi biglietti per un tour del Palais Garnier.
ticket cut left
ticket cut right
Parigi: biglietto d'ingresso per l'Opéra Garnier
4.6starstarstarstarstar half(14692)
 
Vai all'offerta

Più Biglietti e Tour

Scopri ancora più prodotti intorno al Palais Garnier.
ticket cut left
ticket cut right
Opéra Garnier: Ingresso + Arsène Lupin Gioco immersivo
4.5starstarstarstarstar half(150)
 
tiqets.com
Vai all'offerta
ticket cut left
ticket cut right
Tour privato di 2 ore di Parigi all'Opera Garnier e alle Galeries Lafayette
4.7starstarstarstarstar half(27)
 
viator.com
Vai all'offerta
ticket cut left
ticket cut right
Tour guidato di 2 ore dell'Opera Garnier privata
5.0starstarstarstarstar(6)
 
viator.com
Vai all'offerta
ticket cut left
ticket cut right
Tour privato: Opera Garnier e passaggi coperti
5.0starstarstarstarstar(2)
 
viator.com
Vai all'offerta
mostra tutte le offerte

5 consigli utili

L'Opera di Parigi | Foto: Unsplash, Francesco Zivoli - CC-BY-SA 2.0
1
Prenota il tuo biglietto onlineVisto che l'Opéra Garnier è probabilmente uno dei posti più freschi di Parigi a causa dell'alto contenuto di marmo nella sostanza dell'edificio, è particolarmente frequentata nei mesi estivi. Durante l'alta stagione, ciò può portare a lunghi tempi di attesa alle casse dei biglietti. Con una prenotazione online, puoi risparmiarti la coda con i biglietti saltafila.
L'Opéra Garnier dall'alto | Foto: Unsplash, Nathan Staz - CC-BY-SA 2.0
2
Non perdere nulla con un tour guidatoSebbene ci sia un'opzione di biglietto self-guided, dovresti ancora prenotare un tour guidato per saperne di più sull'architettura, la storia, le leggende e i segreti del capolavoro di Charles Garnier. Durante i tour classici del teatro, la storia e l'architettura ti vengono fatte avvicinare. È anche possibile prenotare tour tematici per esplorare l'opera al di fuori degli orari di apertura.
3
Prova il tour multimedialeGli adulti possono prenotare un tour multimediale di 90 minuti sul posto. Un'estensione assistita da computer della percezione della realtà rende questo tour un'esperienza indimenticabile che offre anche l'accesso a aree normalmente inaccessibili dell'opera come il Foyer de la Danse e la sala dei costumi. È possibile esplorare l'opera da soli o seguire uno dei percorsi pianificati. C'è anche un tour multimediale interattivo di un'ora adatto per bambini tra i 6 e i 13 anni.
4
Visita uno spettacoloSebbene l'edificio dell'opera possa essere visitato tutti i giorni durante gli orari di apertura, è solo assistendo a uno spettacolo che ci si rende conto della portata del capolavoro di Garnier. Il programma variegato offre non solo esibizioni di balletto e opere classiche ma anche altre presentazioni e può essere visualizzato online.
5
Osserva il codice di abbigliamentoUn elegante abbigliamento fa semplicemente parte di una visita alla Opéra Garnier. Per le serate di gala, si consiglia agli uomini una giacca, camicia e pantaloni, alle donne un costume, un tailleur con camicetta o un vestito. In pantaloncini, infradito o sneakers, potrebbe essere negato l'ingresso!
Il Grand Foyer | Foto: Unsplash, Laila Gebhard - CC-BY-SA 2.0

La pomposa Opera di Parigi

Il più grande teatro d'opera in Francia e probabilmente il più famoso nel mondo serve ancora come un modello per la costruzione di teatri ed è sotto la protezione dei monumenti. Dal 1989, l'Opéra Garnier è stata principalmente utilizzata per spettacoli di balletto e opere classiche ed è soggetta all'istituzione statale Opéra National de Paris. È anche l'ambientazione originale della storia del Fantasma dell'Opera.

La creazione del teatro dell'opera - per la protezione dell'imperatore

L'idea di costruire un nuovo teatro dell'opera risale al tentato attentato a Napoleone III. e sua moglie il 14 gennaio 1858, nell'antica opera vicino all'attuale Opéra Garnier. Dopo questo incidente, voleva costruire un'opera che gli permettesse un accesso sicuro all'evento sociale serale. A quel tempo, l'approccio del processo di selezione, chi doveva diventare l'architetto dell'edificio, era insolito. L'Imperatore lanciò una grande competizione a cui parteciparono 171 costruttori.

L'architetto ancora sconosciuto

Le voci nel concorso erano anonime e così venne scelto il giovane costruttore e architetto Charles Garnier, che precedentemente aveva costruito solo una casa in affitto. Le sue idee pompose andavano di pari passo con la pianificata ristrutturazione della città di Parigi. Per realizzare il grande progetto e rafforzare la dichiarazione, vennero persino demolite case per creare una larga strada di accesso, l'Avenue de l'Opéra. Il sito di costruzione assegnato ha anche inevitabilmente portato alla struttura dell'edificio, Garnier ha optato per un design simmetrico. Uno dei due padiglioni laterali serviva 200 abbonati di alto rango, l'altro rompeva la simmetria e avrebbe servito l'imperatore, che avrebbe potuto entrare nel box senza essere notato.
La grandiosa scalinata dell'Opera | Foto: Unsplash, Laila Gebhard - CC-BY-SA 2.0

Costruzione complicata

La costruzione dell'Opéra Garnier iniziò nel 1860, ma divenne presto evidente che a causa dell'alto livello delle acque sotterranee, la costruzione sarebbe stata ostacolata. Il progetto si interruppe anche a causa della guerra franco-prussiana, con l'edificio che serviva addirittura come magazzino di cibo per un periodo. Quando scoppiò un incendio nella casa dell'opera nel 1873, fu deciso che l'Opéra Garnier doveva essere completata. Dopo 15 anni di costruzione, l'opera poté finalmente essere aperta. Tuttavia, Napoleone III non la vide mai, poiché fu espulso dal paese durante la guerra e rimase all'estero fino alla sua morte nel 1873.
La scalinata dell'opera | Foto: Unsplash, Caleb Maxwell - CC-BY-SA 2.0

L'Opera in Numeri

L'Opéra Garnier fu inaugurato nel 1875 ed era una volta il più grande teatro del mondo, fino a quando fu superato dall'Opéra Bastille nel 1989. L'intera area dell'opera ammonta a 11.237 m² e sembra significativamente più piccola a causa del corso delle nuove strade. La maestosa sala può ospitare 1900 spettatori. Su palco possono apparire fino a 450 artisti contemporaneamente. La tecnologia del palco è sorprendentemente avanzata, qui possono essere creati e scomparire scenari alti 15 metri. Una caratteristica speciale dell'Opéra Garnier è anche l'adattabilità del palco, che può essere esteso per grandi scenari. Questo spazio nascosto era un tempo usato come sala da ballo e oggi viene per lo più utilizzato come sala di prova.

L'attenzione ai dettagli di Garnier

Lo stile neobarocco e l'arredamento lussuoso facevano parte del programma quando l'opera fu costruita. L'imponente estensione delle idee di progettazione di Garnier diventa chiara già quando si entra - la generosa scala, il Grand Foyer, o il round Salon du Glacier invitano a meravigliarsi. Durante una visita all'opera, gli spettatori diventavano interpreti - vedere e essere visti era il motto qui. L'ampio auditorium è anche ricco di decorazioni, con foglia d'oro, raso rosso e velluto che creano un fantastico interplay. La gloria coronante della sala è il lampadario di otto tonnellate.

Il magnifico Grand Foyer

Ricchi ornamenti in oro, il colorato affresco del soffitto e i lussuosi candelabri rendono il Grand Foyer probabilmente la stanza più sontuosa dell'Opéra Garnier. Questo locale veniva utilizzato principalmente durante gli intervalli e alla fine degli spettacoli. Da qui si può accedere al balcone, che offre una vista spettacolare sulla città di Parigi. Ai due estremi del foyer si trovano il caloroso Salon du Soleil e l'aspetto freddo del Salon de la Lune. Inizialmente, il Salon du Soleil avrebbe dovuto fungere da foyer alla sala fumatori, ma nella fretta del completamento, il decoratore ha scambiato i due saloni, con il Salon de la Lune che serviva infine per consumare il sorbetto.
Il dipinto sul soffitto di Marc Chagall | Foto: Unsplash, Mahdi Samadzad - CC-BY-SA 2.0

Il nuovo dipinto del soffitto

Una caratteristica speciale nel teatro è soprattutto il dipinto del soffitto di 220 m² di Marc Chagall del 1964, per riflettere uno stile più moderno. Il vecchio dipinto del soffitto non è stato ricoperto, ma si trova ancora dietro il nuovo dipinto su tela. Il dipinto dovrebbe rappresentare l'"Inno alla Musica" e combina oltre una dozzina delle opere e compositori più famosi del mondo occidentale come la "Flauto Magico" di Mozart o il "Uccello di fuoco" di Igor Strawinsky. I colori saturi e la forma rotonda dell'affresco conferiscono al dipinto movimento e armonia.
I palchetti dell'opera | Foto: Unsplash, Gio Almonte - CC-BY-SA 2.0

Il Fantasma dell'Opera

Il mito sopramenzionato di un fantasma che dovrebbe vivere nell'opera è nato dai rumori spaventosi del sotterraneo percepiti durante le prime esecuzioni e un incidente con un lampadario, in cui un portiere è stato ucciso. Questa leggenda del fantasma dell'opera è stata anche rafforzata dal bacino di raccolta delle acque sotterranee esistente e dai corridoi labirintici dell'opera, dove il fantasma può nascondersi bene. Il Palco 5, la sala degli spettatori del fantasma, può ancora essere visitata al primo piano oggi.

Domande frequenti

L'Opéra Garnier è accessibile per le persone con disabilità?

L'opera è senza barriere. Leggi di più.

Puoi portare borse e zaini durante la visita?

Per motivi di sicurezza, non è possibile portare posti di bagaglio come borse e zaini nell'opera. Casellari gratuiti sono disponibili sui vari piani durante le esibizioni, ma non durante il normale orario di apertura. Leggi di più.

Qual è l'età minima per le rappresentazioni?

I bambini possono assistere alle rappresentazioni a partire dai 5 anni. Leggi di più.

Quando è previsto l'ingresso agli spettacoli?

Gli spettacoli serali iniziano solitamente alle 19:30 e le matinée alle 14:30. Si raccomanda di arrivare almeno 45 minuti prima dell'inizio dello spettacolo. Si prega di notare che le porte si chiudono 15 minuti dopo l'inizio dello spettacolo. Dopo l'inizio dello spettacolo, l'ingresso è possibile solo durante l'intervallo. Leggi di più.

C'è un negozio di souvenir?

L'opera dispone di una libreria e di una boutique. Leggi di più.

Sono disponibili audioguide?

L'Opéra Garnier offre una guida audio che può essere presa in prestito per un piccolo sovrapprezzo. È disponibile nelle lingue cinese, tedesco, inglese, francese, italiano, giapponese, coreano, portoghese, russo e spagnolo. Leggi di più.

È possibile portare i cani in opera?

No, gli animali non sono ammessi nell'edificio. L'unica eccezione è per i cani di assistenza certificati. Leggi di più.

Posso fare foto e video dell'Opéra Garnier?

Durante la visita, è possibile fare video e foto per uso personale. Si prega di notare che l'uso del flash non è permesso in nessuna delle sale. Durante lo spettacolo, è vietato fare fotografie, filmare o registrare lo spettacolo. Leggi di più.

Informazioni generali

orari di apertura

L'Opéra Garnier è aperta tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:00, dal 17 luglio al 3 settembre l'opera è aperta fino alle 18:00. L'ultimo ingresso è 45 minuti prima della chiusura. Si prega di notare che gli orari di apertura possono variare per le rappresentazioni del pomeriggio e nei giorni festivi.

indirizzo

Palais Garnier
Place de l’Opéra
75009 Parigi

come arrivare

Il Palais Garnier può essere facilmente raggiunto in metropolitana , con la fermata Opéra servita dalle linee 3, 7 e 8. La stazione ferroviaria RER più vicina è Auber, servita dalla linea A. Anche le linee di autobus 20, 21, 22, 27, 29, 42, 52, 53, 66, 68, 81 e 95 si fermano vicino al Palais Garnier. I parcheggi più vicini si trovano a Q-Park Edouard VII, dove è possibile prenotare in anticipo i posti a pagamento.

biglietti

I biglietti d'ingresso self-guided per adulti possono essere acquistati al prezzo di 15 € a persona. È anche possibile acquistare biglietti familiari (composti da almeno 4 persone) a 10 € a persona, ma solo in loco alla biglietteria dell'opera. I bambini sotto i 12 anni hanno l'ingresso gratuito, i visitatori tra i 12 e i 25 anni, così come i titolari di un biglietto per l'Opera della Bastiglia, il Musée d’Orsay o il Musée Gustave Moreau, hanno diritto a un ingresso ridotto per 10 € in loco. I titolari di un pass per disabili, la loro persona di accompagnamento e gli studenti di architettura possono visitare l'opera gratuitamente. Le visite guidate costano 20,50 € per gli adulti e 10 € per i bambini sotto i 10 anni. Per i visitatori sotto i 25 anni, i titolari di un pass per disabili, gli anziani sopra i 65 anni e gli studenti, il biglietto per il tour ridotto costa 14,50 €. Le persone accompagnatrici di persone fisicamente limitate e i bambini sotto i 4 anni possono partecipare gratuitamente a un tour guidato. Un tour dopo l'orario di chiusura ufficiale costa 24 €. L'Opera Garnier può essere visitata gratuitamente ogni primo domenica del mese.
Miriam Dewam
Scritto daMiriam DewamMiriam ama viaggiare e ha una passione per la fotografia, che può migliorare attraverso i suoi studi cross-media. Utilizza le sue conoscenze e le esperienze dirette dai suoi viaggi per aiutare altri viaggiatori come creatrice di contenuti presso TicketLens.
Quanto è stata utile questa pagina?
Valutazione media 5 / 5. Numero di voti: 1.
Lingua
Italiano
Valuta
© 2019-2024 TicketLens GmbH. Tutti i diritti riservati. Fatto con amore a Vienna.