Biglietti per attrazioni | TicketLens
Biglietti e tour per Van Gogh Museum | Confronto prezzi

Van Gogh Museum

TicketLens ti permette di:
search filled
Le migliori offertetrovare da vari siti web.
compare tickets
Trovate i biglietti last minutesu molti siti web
piggy bank
Confrontate i prezzie risparmiate tempo e denaro.
Dal suo apertura nel 1973, il Museo Van Gogh ospita la più grande collezione di opere del grande pittore. Sebbene le opere del maestro abbiano guadagnato un riconoscimento più ampio solo dopo la sua morte nel 1890, oggi sono considerate tra i dipinti più preziosi al mondo. Tra le altre cose, il dipinto Quindici Girasoli e famosi autoritratti di Van Gogh possono essere visti qui, accanto a opere di tutti i suoi periodi creativi.
Miriam DewamDi Miriam Dewam
Seleziona una data per trovare biglietti, tour e attività disponibili:
calendar

Biglietti

Prenota biglietti per il Museo Van Gogh online e evita di fare la fila.
ticket cut left
ticket cut right
Van Gogh Museum: biglietto d'ingresso
4.7starstarstarstarstar half(47726)
 
Vai all'offerta
ticket cut left
ticket cut right
Amsterdam: Biglietto per il Museo Van Gogh e crociera sul canale della città
4.6starstarstarstarstar half(2562)
 
getyourguide.it
Vai all'offerta
ticket cut left
ticket cut right
Amsterdam: biglietto per il Van Gogh Museum e crociera lungo i canali
4.5starstarstarstarstar half(2705)
 
getyourguide.it
Vai all'offerta
ticket cut left
ticket cut right
Amsterdam: tour guidato del Van Gogh Museum con biglietto d'ingresso
4.8starstarstarstarstar(620)
 
getyourguide.it
Vai all'offerta
mostra tutte le offerte

Tour

Scopri di più su Van Gogh con un tour.
ticket cut left
ticket cut right
Amsterdam: Ingresso al Museo Van Gogh e tour guidato
4.9starstarstarstarstar(320)
 
getyourguide.it
Vai all'offerta
ticket cut left
ticket cut right
Amsterdam: Tour guidato del Museo Van Gogh con ingresso
4.7starstarstarstarstar half(344)
 
getyourguide.it
Vai all'offerta
ticket cut left
ticket cut right
Amsterdam: tour guidato del Van Gogh Museum con biglietto d'ingresso
4.8starstarstarstarstar(620)
 
getyourguide.it
Vai all'offerta
ticket cut left
ticket cut right
Amsterdam: Biglietto d'ingresso al Museo Van Gogh e tour guidato
4.8starstarstarstarstar(931)
 
getyourguide.it
Vai all'offerta
mostra tutte le offerte

Più biglietti e tour

Guarda altre offerte intorno al Museo Van Gogh: Biglietti combinati con crociere sul canale, altri musei e altro ancora.
ticket cut left
ticket cut right
Amsterdam: Museo di Van Gogh e crociera Hop-On Hop-Off
4.2starstarstarstarstar empty(133)
 
getyourguide.it
Vai all'offerta
ticket cut left
ticket cut right
Audioguida del Museo Van Gogh (il biglietto d'ingresso non è incluso)
4.4starstarstarstarstar half(14)
 
getyourguide.it
Vai all'offerta
ticket cut left
ticket cut right
Amsterdam: autobus turistico e Museo di Van Gogh
3.7starstarstarstar halfstar empty(51)
 
getyourguide.it
Vai all'offerta
ticket cut left
ticket cut right
Amsterdam: Rijksmuseum, Museo Van Gogh e crociera sul canale
3.7starstarstarstar halfstar empty(15)
 
getyourguide.it
Vai all'offerta
mostra tutte le offerte

7 consigli utili

Un autoritratto (1887/88) di Van Gogh nella sala delle esposizioni | Flickr: Tomasz Baranowski - CC BY 2.0
1
Prenota il biglietto onlinePer visitare il Museo Van Gogh, i biglietti devono essere riservati o acquistati in anticipo. Si prega di notare che i biglietti d'ingresso sono contrassegnati con un orario in cui il biglietto deve essere riscosso.
Un autoritratto di Van Gogh (1887) | Unsplash: Ståle Grut - CC BY 2.0
2
Sii puntuale sul postoPer rispettare l'orario indicato sul biglietto, dovresti essere sul posto circa 15 minuti prima. Il biglietto quindi vale solo il giorno scelto e all'orario scelto.
3
Usa la guida audioLa guida audio multimediale ti conduce attraverso le sale del museo in maniera interattiva e ti fornisce ulteriori informazioni sulla vita di Vincent van Gogh e sui suoi punti salienti artistici. La guida audio è disponibile in 11 lingue.
4
Non portare bagagli grandiIl museo dispone di armadietti che possono essere chiusi con un codice numerico, ma solo piccoli pezzi di bagaglio possono essere riposti. Se porti zaini grandi, borse o valigie a rotelle, potresti essere negato l'accesso al museo.
Il dipinto "Tavolino con assenzio" (1887) | Unsplash: Jean Carlo Emer - CC BY 2.0
5
Goditi uno spuntino al caffèOltre alle opere d'arte, nel museo Van Gogh si trova anche lo chic Museumscafé Le Tambourin, ristrutturato nel 2023. Qui, oltre a bevande fredde e calde, potrete gustare anche snack dolci e salati.
Il dipinto "Quindici girasoli in un vaso" (1888) | Unsplash: Jean Carlo Emer - CC BY 2.0
6
Laboratorio di pittura per bambiniIl sabato tra le 10:30 e le 12:30, i bambini tra i sei e i dodici anni possono partecipare a laboratori di pittura nello studio dei bambini del museo in inglese e olandese. Il corso costa 12,50 € a bambino e include l'ingresso al museo, i materiali necessari, un grembiule da pittura e una bevanda analcolica. Si prega di notare che a causa della popolarità del laboratorio e del numero limitato di partecipanti (12 bambini), i posti si esauriscono rapidamente.
7
Workshop per gli adultiI venerdì e le domeniche, gli adulti dai 16 anni in su possono esplorare colori e pennellate come una volta faceva Vincent van Gogh. Il corso "Workshop Natura in dettaglio" si concentra su emozioni, colore, composizione e pennellate, mentre nel corso "Workshop Dipingere i Girasoli" si impara a riprodurre la natura morta di Vincent. I workshop si svolgono in olandese i venerdì alle 15:00 e la domenica alle 10:30. La domenica, i corsi sono offerti in inglese alle 14:00. Si prega di notare che il numero di partecipanti è limitato a 12 persone e il biglietto d'ingresso per il museo non è incluso.
Il Museo Van Gogh ad Amsterdam dall'esterno | Foto: Unsplash, Rasmus Kuber - CC-BY-SA 2.0

Un viaggio attraverso le evoluzioni artistiche di Van Gogh

Le sale espositive del museo illustrano le diverse fasi creative di Vincent van Gogh. I capolavori del famoso pittore mondiale includono i dipinti Mangiatori di patate, Girasoli, e Autoritratti.

Oltre 500 dipinti e disegni

Il Museo Van Gogh ad Amsterdam ha la più grande collezione di opere di Van Gogh al mondo, con oltre 500 opere. È possibile seguire come l'originale semplice progettazione di figure nelle immagini è stata resa viva nel corso delle fasi creative dell'artista. Proprio come fece sotto il suo famoso insegnante Constant Cornelis Huijsmans, Van Gogh si dedicò inizialmente a dipinti scuri, spesso raffiguranti la vita rurale, come il dipinto I mangiatori di patate. Quando si trasferì a Parigi, fu confrontato con l'Impressionismo, che rese le sue rappresentazioni più varie e colorate. Raggiunse l'apice della pittura contrastante quando dipinse all'aperto presso gli 'Ateliers del Sud'. I suoi dipinti spontanei dovevano esprimere vitalità, intensità, e immediatezza.

La storia della vita di Van Gogh

Attraverso la molteplicità di opere e lettere esposte dal museo, si viene portati in un viaggio di paura, sofferenza, amore e speranza. Van Gogh crebbe in condizioni di povertà rurale in Olanda ed era molto religioso fin da piccolo. Si assiste alla sua evoluzione da venditore a insegnante, predicatore e infine pittore. L'Istituto Wilhelm II di Tilburg, dove ricevette lezioni di disegno e arte tra il 1866 e il 1868, e la Goupil & Cie Art Dealership, parzialmente gestita da suo zio Cent, sono stati particolarmente influenti nella sua formazione.
Un autoritratto (1889) di Van Gogh's | Foto: Unsplash, Jean Carlo Emer - CC-BY-SA 2.0

Il Sentiero della Sofferenza

Grazie alla sua vasta conoscenza come mercante d'arte presso Goupil & Cie, Van Gogh si ritrovava spesso in conflitto con altri artisti, il che lo rendeva arrogante. Solo nel 1880 decise di diventare un artista, ma non fu mai soddisfatto delle sue opere o della sua esistenza. Nel 1882 si innamorò della prostituta Clasina Maria Hoornik (nota anche come Sien Hoornik), che non ricevette alcun riconoscimento dalla sua famiglia. Creò una casa per lei e i suoi due figli con il supporto finanziario di suo fratello Theo van Gogh. Appena un anno dopo si separò dalla infedele Sien e le dedicò il dipinto “Sorrow”. Da quel momento in poi, mise tutte le sue speranze nel diventare un artista di successo.
Il dipinto "Camera da letto ad Arles" (1888) | Foto: Unsplash, Jean Carlo Emer - CC-BY-SA 2.0

La Casa Gialla

Alla ricerca di colori luminosi e con il sogno di istituire un club di artisti, Vincent van Gogh si trasferì da Parigi ad Arles nel febbraio 1888. Lì, affittò una casa gialla che doveva essere il luogo di creazione per i suoi amici artisti, come Emile Bernard e Paul Gauguin. Qui, Van Gogh cadde in una frenesia creativa, creando 187 dipinti, alcuni dei quali raffiguravano la casa gialla e dovevano adornarne le pareti. Nell'ottobre 1888, Paul Gauguin si trasferì con Van Gogh nello “Studio del Sud”.

L'orecchio mancante di Van Gogh

A causa di diverse concezioni dell'arte, Van Gogh aveva occasionalmente dei litigi con Gauguin. Quando Paul Gauguin non poteva più sopportare gli sbalzi d'umore di Van Gogh, voleva tornare a Parigi nel dicembre 1888. Nel caldo del momento, Vincent avrebbe minacciato lui, tagliandosi l'orecchio con un rasoio. Fu poi portato in un istituto mentale a Saint-Rémy-de-Provence, dove continuò a dipingere 150 quadri fino a maggio 1890, tra cui 'Il mandorlo in fiore', 'La notte stellata' e 'Iris'

La fama tardiva

Dopo la sua riabilitazione, visse ad Auvers-sur-Oise vicino a Parigi, un periodo che secondo le sue lettere fu caratterizzato da 'tristezza e solitudine', nonostante la vicinanza al fratello Theo e al medico ed amante d'arte Paul Gachet. Il 27 luglio, Van Gogh lasciò l'osteria Ravoux per dipingere all'aperto come al solito. Tuttavia, ritornò ferito all'osteria; si sospetta che volesse spararsi. Dopo diverse ore di lotta, morì in presenza del fratello il 29 luglio 1890. Solo dopo la sua morte l'opera completa di Van Gogh ricevette un più ampio riconoscimento: Una retrospettiva nel 1901 e la pubblicazione delle sue lettere nel 1914 consolidarono la sua fama come uno dei nomi più noti nel mondo dell'arte.

Domande frequenti

Il museo Van Gogh è accessibile alle persone con disabilità?

Il museo è stato progettato per essere accessibile a tutti. Viene posta grande enfasi sul renderlo accessibile a tutti. Leggi di più.

È consentito portare cibo nel museo?

Non è consentito consumare cibo all'interno del Museo Van Gogh. Gli snack e le bevande acquistati al bar espresso o al caffè del museo devono essere consumati lì. Leggi di più.

Ci sono opzioni di cibo al Museo Van Gogh?

Il museo, oltre a un bar espresso nell'atrio, offre anche il Museumscafé Le Tambourin al primo piano. Si possono ordinare snack dolci e salati così come bevande fredde e calde. Leggi di più.

È possibile portare borse e zaini durante la visita?

Borse grandi e zaini che superano le dimensioni di 45 x 25 x 25 cm, così come altri oggetti grandi sono vietati nel museo. Armadietti sono disponibili gratuitamente per oggetti più piccoli. I passeggini sono ammessi nel museo. Leggi di più.

Quanto costa la guida audio?

La guida audio può essere noleggiata sul posto al banco multimediale al prezzo di €3,50 per gli adulti e €2 per i bambini tra i 13 e i 17 anni. È disponibile nelle lingue tedesco, inglese, francese, italiano, spagnolo, giapponese, coreano, mandarino, olandese, portoghese e russo. Leggi di più.

C'è un negozio del museo?

Il negozio del museo si trova nell'atrio del museo, vicino all'ingresso principale. Inoltre die souvenir ispirati ai dipinti di Vincent Van Gogh, il negozio offre anche prodotti di design unici. La libreria al piano superiore dispone di una vasta gamma di libri su Van Gogh e gli artisti del suo tempo. Leggi di più.

Cosa dovrei considerare quando prenoto i biglietti?

I biglietti acquistati online sono validi solo nel giorno specificato e non possono essere rimborsati. Si prega di notare che eventuali modifiche desiderate devono essere richieste via email almeno 48 ore prima della fascia oraria prenotata via email. Leggi di più.

È permesso portare i cani nel museo?

Non sono ammessi animali nel terreno del museo. L'eccezione è fatta solo per i cani di assistenza certificati. Leggi di più.

È permesso fare foto e video nel Museo Van Gogh?

È possibile fare video e foto per uso personale nelle aree designate del museo (ad esempio nell'atrio) senza treppiede. È severamente proibito fare foto con il flash. Leggi di più.

Informazioni generali

orari di apertura

Il museo Van Gogh è aperto tutti i giorni dell'anno, tuttavia, gli orari di apertura variano. Dal giorno di Capodanno al 5 novembre, il museo accoglie i suoi visitatori tutti i giorni dalle 9:00 alle 18:00. Durante l'estate, fino al 3 settembre, il museo è aperto anche in certi venerdì sera dalle 19:00 alle 22:00. Dal 6 novembre al 15 dicembre, il museo è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 17:00 e il sabato e la domenica dalle 10:00 alle 18:00. Gli orari di apertura dal 16 al 31 dicembre sono dalle 9:00 alle 18:00. Tuttavia, dal 24 al 26 dicembre e il 31 dicembre, il museo è aperto solo dalle 9:00 alle 17:00.

indirizzo

Museo Van Gogh
Museumplein 6
1071 DJ Amsterdam
Olanda

sito web

Sito ufficiale: https://www.vangoghmuseum.nl

biglietti

I biglietti d'ingresso possono essere acquistati al prezzo di 22 €. I visitatori sotto i 18 anni hanno l'ingresso gratuito. Si prega di notare che i biglietti devono essere prenotati o acquistati online in anticipo.

sconti

Gli studenti ricevono un biglietto ridotto di 10 € dal lunedì al venerdì (tuttavia non nei giorni festivi olandesi o durante le vacanze scolastiche). I possessori di una Museumskaart, Vincent's Friends, VriendenLoterij VIP-KAART, ICOM card, Rembrandt card, o pass città possono visitare la mostra gratuitamente.

come arrivare

Il museo Van Gogh è facilmente raggiungibile con i trasporti pubblici: Prendere le linee del tram 2, 5 o 12 fino alla fermata Van Baerlestraat oppure prendere le linee 3, 5 o 12, in alternativa gli autobus 347 o 357 fino a Museumplein. L'opzione di parcheggio più vicina in loco è un garage di parcheggio dell'azienda Q-Park.
Miriam Dewam
Scritto daMiriam DewamMiriam ama viaggiare e ha una passione per la fotografia, che può migliorare attraverso i suoi studi cross-media. Utilizza le sue conoscenze e le esperienze dirette dai suoi viaggi per aiutare altri viaggiatori come creatrice di contenuti presso TicketLens.
Quanto è stata utile questa pagina?
Valutazione media 4 / 5. Numero di voti: 4.
Confrontate i prezzi di altre attrazioni top in Amsterdam
Rijksmuseum72 biglietti e tour guidati
Zaanse Schans89 biglietti e tour guidati
Joods Historisch Museum12 biglietti e tour guidati
De Wallen23 biglietti e tour guidati
Heineken Experience12 biglietti e tour guidati
Madame Tussauds Amsterdam9 biglietti e tour guidati
Hash1 biglietti e tour guidati
House of Bols7 biglietti e tour guidati
Lingua
Italiano
Valuta
© 2019-2024 TicketLens GmbH. Tutti i diritti riservati. Fatto con amore a Vienna.